Presentato il primo Liceo Scientifico Statale di Seregno
Complimenti per una struttura e uno staff dirigenziale che hanno saputo creare un’offerta formativa al passo non solo della Brianza, della Lombardia ma del mondo intero. E’ assolutamente necessario che ci sia un liceo statale a Seregno, una città pulsante, in un territorio unico. Lo testimonia un dato oggettivo e incontrovertibile, le 180 imprese al chilometro quadrato. Proprio qui esiste un’operosità particolare, una creatività unica, uno spirito d’iniziativa e una capacità d’innovazione a livello mondiale. E il punto di partenza è proprio qui, dalla testa dei nostri giovani che siedono su questi banchi.
Presenti alla visita la Dirigente Scolastica Rita Troiani e la Sub Commissaria alla guida del Comune di Seregno Mariangela Danzì.
Per Regione Lombardia la pluri offerta formativa è un must assoluto, e consideriamo ulteriori specializzazione di fondamentale importanza soprattutto se connessa alle imprese. Proprio qui stanno funzionando bene i progetti di alternanza scuola-lavoro anche perché abbiamo sul territorio delle eccellenze uniche, delle aziende che non trovano uguali al mondo. E’ bello che gli studenti abbiano la possibilità di fare esperienza all’interno di imprese che sono le migliori al mondo, trovandosi proiettati già nel mondo del futuro. Questa è la società che non fa rumore ma quella positiva che pulsa.