A Copenaghen con i Quattro Motori per l’Europa, l’internazionalizzazione è una necessità per la valorizzazione delle nostre imprese

La Lombardia conta 830 mila imprese su 10 milioni di abitanti e la gran parte delle aziende che hanno superato la crisi economica sono quelle che in passato hanno operato anche con l’estero. Per questo l’internazionalizzazione non è solo un’opportunità, ma una vera necessità per la valorizzazione delle imprese sul nostro territorio.

In Lombardia abbiamo sviluppato due linee d’azione: da una parte lavorare con i cluster sul tema innovazione, dall’altra abbiamo creato un piano di tre anni per l’internazionalizzazione delle pmi, attraverso cui finanziamo per le nostre imprese ricerche di mercato, btob in mercati considerati strategici, e workshop.

Più dell’80% del riscontro percepito dalle aziende sul nostro piano di internazionalizzazione è estremamente positivo, e più del 50% delle aziende portano a termine opportunità di lavoro già nel corso delle missioni economico imprenditoriali che organizziamo.

Stiamo intessendo importanti relazioni per le nostre imprese, al fine di creare valore aggiunto sul nostro territorio. L’obiettivo è quello, un giorno, di poter costruire queste relazioni insieme all’Europa perché non è possibile che, nei piani di internazionalizzazione, le diverse aree dell’Europa siano in concorrenza tra loro sul mercato globale.