A Monza con il Presidente Roberto Maroni abbiamo visitato la Residenza San Pietro della Cooperativa La Meridiana e il cantiere de “Il Paese Ritrovato”.

Questo modello innovativo è allo studio dell’Ats: se si qualifica come esempio di efficienza, potrà essere inserito all’interno di un sistema. Nella sanità lombarda non c’è spazio per interventi spot.

La strada indicata dal presidente Maroni e che diventa il nostro obiettivo è l’Accordo di Programma: vogliamo valorizzare l’esperienza acquista in questi anni da ‘La Meridiana’ che ha progettato e sta realizzando il primo centro in Italia specializzato nella cura dei malati di Alzheimer.

Il villaggio in costruzione disporrà di otto appartamenti per otto anziani con demenza, per un totale di 64 persone residenti. Sarà dotato di bar e minimarket, parrucchiere, cappella, sala teatro, palestra club di musica, laboratori di hobbistica e sartoria, ufficio informazioni e avrà una sezione specializzata nel supporto del malato a domicilio.

Il contributo delle associazioni e dei privati soprattutto in Brianza risulta determinante per la realizzazione di interventi a favore della comunità. Un segno di grande attenzione e di grande generosità da parte di chi con le sue aziende, imprese e attività non cerca solo il profitto ma si mette a disposizione per rispondere alle esigenze del territorio e della sua popolazione.