Alla presentazione della guida ViniPlus 2017 dell’Associazione Italiana Sommelier.

Questa guida è importante perché fa apprezzare le caratteristiche eccellenti dei vini lombardi, ma fondamentali sono anche i tanti sommelier che in Lombardia sanno promuovere un settore, quello del food, che per noi è in questo momento trainante insieme a quelli del fashion e del design.

La guida, giunta alla sua undicesima edizione, è la guida ufficiale di AIS Lombardia, presieduta da Fiorenzo Detti che ha presenziato alla presentazione.

Palazzo Pirelli fu il simbolo della rinascita industriale dell’Italia del dopoguerra e la giornata di oggi può essere un simbolo di rinascita del nostro settore agroalimentare. Dobbiamo però sicuramente lavorare molto sulle esportazioni del nostro settore vinicolo, che ha tutte le caratteristiche per poter crescere ancora, soprattutto sui nuovi mercati. In Cina ad esempio non abbiamo ancora raggiunto il livello che meritiamo. La Regione deve affiancare i professionisti in questa attività di promozione della nostra eccellenza ed è esattamente quello che stiamo facendo nell’ambito delle nostre attività di internazionalizzazione, grazie alle quali promuoviamo nel mondo le eccellenze lombarde in ogni campo.

Il 43% dei turisti esteri vengono a Milano per fare shopping e in questa voce c’è anche il settore agroalimentare, noi siamo in prima fila per promuoverlo.