Firmato un Protocollo di Intesa tra Regione Lombardia e la città di Seul 

Regione Lombardia vuole continuare a investire nei rapporti internazionali. La Corea del Sud, che a Milano partecipò e investi anche ad Expo 2015 con uno dei più bei padiglioni dell’esposizione, è un’economia solida e un Paese capace di produrre innovazione e sviluppo. Sono le stesse caratteristiche della nostra Regione, per questo con il nostro assessorato abbiamo deciso di aderire a questo protocollo d’intesa, che permetterà scambi importanti non solo a livello culturale ma, in prospettiva, anche in termini di internazionalizzazione e di investimenti sul nostro territorio.

Non dobbiamo dimenticare che in Lombardia sono già presenti importanti investimenti coreani, cito ad esempio la sede di Samsung Italia a Milano, perché il nostro è un territorio che molto ha da offrire, con 850mila imprese su circa 10 milioni di abitanti. Siamo certi che questo rapporto possa crescere.

Siamo solidali con il popolo sudcoreano per le notizie che giungono in questi giorni circa la crisi con la Corea del Nord. Ma ci arrivano informazioni che tranquillizzano circa l’evolversi della situazione. La città di Seul presenta oltre 70 atenei universitari è una prospettiva enorme in termini di relazioni nel campo della formazione e della ricerca, soprattutto nel campo hi-tech dove la Corea del Sud ha mostrato di possedere una leadership a livello globale.