Regione Lombardia ha stanziato 18 milioni di Euro per il settore casa.

La Giunta regionale della Lombardia ha approvato l’erogazione di 18 milioni di Euro per provvedimenti relativi al settore casa. Più di un milione sarà destinato all’abusivismo all’interno delle case Aler di Milano. Una piaga che ci impegniamo a contrastare e sradicare.

La fetta più grande della torta, 11 milioni e 200 mila Euro, fanno invece parte del contributo regionale di solidarietà a favore dei nuclei familiari assegnatari di case popolari in comprovate difficoltà economiche di carattere transitorio. L’importo del singolo contributo arriverà a un massimo di 1.200 Euro e sarà destinato fino al 60% per ridurre il debito pregresso nei confronti dell’ente proprietario e “condizionato alla sottoscrizione di un Patto di servizio”.

Altri 5,8 milioni sono stati stanziati per far fronte all’emergenza abitativa, “un dramma fomentato dal perdurare della crisi economica”. Destinatari delle misure saranno 155 Comuni sul territorio regionale ad alta tensione abitativa, per un totale di circa mila famiglie.

Abbiamo deciso di concentrarci sulle necessità dellefamiglie e degli inquilini, assicurando un atteggiamento di tolleranza zero nei confrontidell’abusivismo.