Abbiamo incontrato il vice governatore della Regione di Mosca, Denis Butsaev.

Con la Regione di Mosca sigleremo presto un protocollo d’intesa di cooperazione economica. Stiamo aspettando la loro approvazione per inoltrare il testo al Ministero degli Esteri. Abbiamo in mente di realizzare un progetto particolare dedicato alle nostre imprese in questa regione, per la promozione del ‘Made in Italy’. Questa collaborazione interregionale può essere un’ottima base per rafforzare i rapporti italo-russi e avere pertanto un impatto politico.

L’interesse e l’amicizia della Lombardia nei confronti della Russia sono veramente sentite. Da parte del nostro tessuto economico è evidente la contrarietà agli ostacoli che si sono in questi anni frapposti nei rapporti tra l’Italia e la Russia e questo è un sentimento popolare e condiviso.

Regione Lombardia vuole che questo rapporto attraversi diversi settori. La nostra intenzione è, coinvolgendo i diversi assessorati regionali sulle diverse tematiche, attivare un’attività seria di rapporti con la Russia. Penso in particolare ai settori dell’agricoltura, della formazione, della cultura ma anche molti altri.

Il report del nostro incontro sarà inoltrato a parlamentari, europarlamentari e sindaci lombardi per sensibilizzarli sulla necessità della collaborazione tra la nostra Regione e la Federazione Russa e potremmo successivamente organizzare con loro una missione proprio a Mosca. Soprattutto tra gli europarlamentari ho ricevuto interesse per le relazioni con la capitale russa e con il suo territorio.