In visita alla storica azienda TreP-TrePiù di Giussano, per augurare buon lavoro al nuovo gruppo manageriale guidato da Mauro Colombo.
Le imprese brianzole e lombarde si trovano di fronte a una sfida ormai globale. Anche pensando a questo abbiamo triplicato i nostri fondi per l’internazionalizzazione.

Molti Paesi già produttori di materie prime o nuovi mercati consolidati sono oggi interessati a diversificare la loro economia e stanno aprendo i propri mercati al nostro. Penso al Kazakistan, alla
Russia, agli Emirati e ovviamente alla Cina. Per questo realizzeremo per le nostre imprese una missione imprenditoriale al mese.

Abbiamo finanziato per un totale di 27 milioni di Euro tre linee di intervento per le diverse tipologie di imprese che vanno all’estero: il primo per le realtà che vogliono incrementare la propria presenza sui mercati internazionali attraverso un accordo quadro con Unioncamere Lombardia, poi per le piccole imprese che all’estero vogliono affacciarsi e che hanno bisogno di incrementare la propria rete commerciale. Ultima linea riguarda le realtà consolidate.

Nello specifico per la Brianza l’idea è stata quella di realizzare un Tavolo Strategico, intesa in senso ampio per capire quali eccellenze e specificità sostenere direttamente per l’espansione sui mercati esteri.